Compagnia
Lombardi Tiezzi

REPERTORIO Compagnia Lombardi – Tiezzi s.c.a r.l.

REPERTORIO

TIEZZI

Federico Tiezzi

LOMBARDI

Sandro Lombardi

LA COMPAGNIA

Compagnia Lombardi – Tiezzi s.c.a r.l.

CALENDARIO

Compagnia Lombardi – Tiezzi s.c.a r.l.

.::RASSEGNA STAMPA::. scene di Woyzeck Büchner Berg

Scene di Woyzeck - Gianfranco Capitta

L' AUTOPSIA DI WOYZECK

IL LABORATORIO DI TIEZZI
RECUPERA LA STORIA DEL POVERO
BARBIERE MILITARE VESSATO
DAL SISTEMA, ISPIRANDOSI
AL CAPOLAVORO DI BUCHNER E ALL' OPERA
CHE DAL RACCONTO HA TRATTO BERG.

Gianfranco Capitta, Il Manifesto, 3 novembre 2012


Da quando era direttore dello stabile di Prato, Federico Tiezzi ha voluto, a fianco alla programmazione e alla cura di un teatro pubblico, occuparsi di un' esperienza di formazione per giovani artisti, che riprendesse lo spirito e le finalità del Laboratorio che negli anni settanta Luca Ronconi aveva condotto nella stessa città, divenuto nel tempo fondamento di un modo nuovo di elaborare e creare teatro.
Le vicissitudini pratesi e il cambio di amministrazione (in questi giorni nuovamente in primo piano sui giornali non per la qualità artistica della nuova gestione , quanto per certe pose di protesta contro il governo da parte del sindaco assiso su un water) hanno portato Tiezzi alla scelta del Laboratorio itinerante, che col sostegno della Regione Toscana ha abitato per qualche tempo a Pontedera e da poco si è trasferito a Castiglioncello, entrambi luoghi significativi della ricerca teatrale in questa regione. E se finora era soprattutto il carattere di percorso a motivare all' esterno la scelta di titolare l' intero laboratorio alle Vie dei canti di Bruce Chatwin, ora che è giunto alla presentazione pubblicadel lavoro svolto e dei risultati raggiunti negli ultimi due anni, emerge prepotente il significato 'letterale' di quella dedic al grande viaggiatore. I canti, e la partitura musicale, sono infatti l' armatura solida e avvincente del Woyzeck che il Laboratorio ha preparato.
La base e le parole dello spettacolo sono ovviamente quelle del Woyzeck di Georg Buchner, capolavoro romantico grondante sentimenti e grida, ma non vi è estranea l' opera che da quel racconto ha tratto nel '900 Alban Berg. Sono anzi la musica e il ritmo a dare spina dorsale al racconto del povero barbiere Woyzeck vessato e quasi stritolato dalla violenza di un sistema, quello militare, che lo rende vittima innocente della derisione, e delle 'corna' che gli infligge quella casta volgare e sbruffona di tromboni e mezze calze: il comandante, l' ufficiale medico, il vanesio tamburmaggiore che seduce la di lui moglie Maria. Lei, tra gravidanza e moine con l' amante, fa sentire alla carne di lui la privazione atroce dell' amore cui vorrebbe dedicare tutto se stesso. E in un gioco tragico che si perpetua a catena , sarà lui a infliggere a lei la morte che gli altri hanno perpetrato su di lui già vivo.
Storia crudele ed esemplare, che è difficile dire se annoverabile oggi in quelle del femminicidio contemporaneo, perchè al di là dei generi, nel racconto di Buchner c' è un grido che coinvolge gli interi rapporti sociali. Non a caso, nello spettacolo di Tiezzi, dopo una ouverture data dai passi di marcia ossessiva dei militari, la prima scena è proprio un' autopsia , quella del piccolo barbiere ancora vivo, che ha la chiarezza brutale degli episodi tv di Crossing Jordan, ma senza offrire consolazioni e sviluppi esistenziali come l' anatomopatologa televisiva, offre solo la crudezza di una organizzazione sociale ingiusta e spietata, dove l'infelicità del barbier militare può solo portarlo fuori di senno.
In un mondo che con un colpo geniale d' invenzione e di orecchio, fa trasparire in controluce , dietro la dura Prussia originaria, la sua erede Ddr, in un gran colpo di tetro dove a cantare l' inno sovietico sono con i giovani attori i membri dal volto segnato dall' esperienza, di un coro amatoriale.
Le molte regie liriche compiute da Tiezzi in questi anni si rivelano preziose, nel conferire il passo e la scansione armonica alla vicenda di Woyzeck. A fianco a lui Francesca Della Monica ( cantante che ha lavorato con Cage) diventa maestra efficace e sodale entusiasta dei giovani attori. Il loro canto, la loro agilità vocale e psicofisica si rivelano una grande risorsa per accompagnare ogni spettatore in un percorso nel proprio privato 'laboratorio', che si ritrovino o no nella vicenda del piccolo barbiere sacrificale


Pagina precedente

CONTATTI

Compagnia Lombardi – Tiezzi s.c.a r.l.
Via Domenico Maria Manni, 55
50135 Firenze (FI)
Tel. 055-60.02.18 Fax 055-60.94.50
Cod. Fisc. e P.IVA 03320350485
info@lombarditiezzi.it
On Web snc