Compagnia
Lombardi Tiezzi

REPERTORIO Compagnia Lombardi – Tiezzi s.c.a r.l.

REPERTORIO

TIEZZI

Federico Tiezzi

LOMBARDI

Sandro Lombardi

LA COMPAGNIA

Compagnia Lombardi – Tiezzi s.c.a r.l.

CALENDARIO

Compagnia Lombardi – Tiezzi s.c.a r.l.

.::RASSEGNA STAMPA::. Il ritorno di Casanova

Casanova è vecchio ma il suo dramma attualissimo - Emiliano Coraretti

il venerdì di Repubblica, 23 maggio 2014

Casanova è vecchio ma il suo dramma attualissimo
Arrivato a cinquantatrè anni e nauseato dal suo passato di seduttore, Giacomo Casanova decide di tornare a Venezia. Lungo il viaggio di ritorno, però, incontra la giovane e bellissima Marcolina: Casanova sente riaccendersi il desiderio e cerca di conquistare la ragazza, ma quando capisce che Marcolina, innamorata del bel tenente Lorenzi, non si concederà mai, il libertino prima la seduce con l' inganno e poi uccide in duello il suo amante.
Scritto da Arthur Schnitzler nel 1918, Il ritorno di Csanova ha conosciuto più volte le luci della ribalta: dal film (non proprio memorabile) con Alain Delon, all' adattamento teatrale che nel 1993 vide Giorgio Albertazzi nei panni del seduttore. Dal 29 Maggio, nel bel cortile del Museo Nazionale del Bargello di Firenze, Federico Tiezzi metterà in scena la sua versione del racconto schnitzleriano. Lo fa per concludere una trilogia sul mistero dell' amore iniziata con le riletture di Un amore di Swann di Proust e del Non si sa come di Pirandello, e perchè ha sempre avuto una passione per un altro Casanova, quello di Federico Fellini.
<> spiega il regista toscano << il maestro del cinema italiano tratta, in modo onirico e assolutamente schnitzleriano, temi che mi affascinano come lo scontro tra la giovinezza e la vecchiaia e quello fra eros e thanatos>>. Pronto a misurarsi con linguaggi sempre diversi (dalla body art al teatro del no), per il suo Casanova, oltre a Fellini, Tiezzi usa un' altra grande passione, quella per la musica, che negli anni lo ha portato più volte a curare con successo la regia di grandi opere come La Valchiria di Wagner. Il racconto di Schnitzler diventa quindi un melologo, <>.
[...]sul palco Sandro Lombardi - che da anni costituisce con Tiezzi una delle coppie più premiate del nostro teatro - darà vita a un Casanova incapace di accettare il passare del tempo, diventando il cantore del declino dell' impero asburgico: << Come è stato detto spesso>> conclude Tiezzi << Schnitzler avvertiva il fascino del seduttore veneziano. Ma anche se scrisse questo racconto quando aveva a stessa età del protagonista, 53 anni, piuttosto che un' autorappresentazione dello scrittore il Ritorno di Casanova è lo specchio della società viennese affascinata e insieme scandalizzata dall' erotismo. Riletto oggi, invece, il testo ha il sapore di una tragicommedia sulla coscienza moderna. Che minacciata dal trascorrere del tempo, cerca di sfuggire a vecchiaia e morte.>>
Emiliano Coraretti


Casanova torna a Venezia. O quasi - Maria Grazia Gregori

L’Unità, 30 maggio 2016

Casanova torna a Venezia. O quasi
Questo Casanova è protagonista di un racconto lungo - o romanzo breve che dir si voglia- di Arthur Schnitzler (…) Un vero e proprio gioiello che Federico Tiezzi ha adattato per la scena e di cui ha firmato una regia perfetta, che ha in Sandro Lombardi un interprete magistrale. (…)
L’atmosfera all’apparenza malinconica in realtà crudele creata con sapienza da Federico Tiezzi, sottolineata dalla musica, resa preziosa dalle luci di Gianni Pollini, dai costumi di Giovanna Buzzi e dall’inquieta sensibilità di Lombardi si trasforma in una ballata triste sul senso della vita, dell’amore, del desiderio. Con scacco matto.
Maria Grazia Gregori


Lombardi memorabile Casanova - Simona Spaventa

la Repubblica, 2 maggio 2016

Lombardi memorabile Casanova

Lombardi - Casanova in marsina settecentesca e parrucca racconta in prima persona il suo invecchiare penoso, il non riconoscersi più nello specchio, la nostalgia di Venezia da cui è esiliato, simbolo di una giovinezza perduta per sempre, in un variare misuratissimo e terso tra desiderio ancora bruciante e stanchezza, ira e umiliazione. Il passo strascicato con cui entra in scena, il fazzoletto ad asciugare il sudore, gli scatti di collera e orgoglio e il ricadere estenuato sono gesti precisi di un’interpretazione raffinata e gustosa, di sottile ironia. Un’interpretazione memorabile per uno spettacolo prezioso.
Simona Spaventa


Lo struggente Casanova di Tiezzi ovvero della vecchiaia - Francesca Romana Lino

fattiditeatro.it, 31 maggio 2016

Lo struggente Casanova di Tiezzi ovvero della vecchiaia
La drammaturgia di Fabrizio Sinisi e Sandro Lombardi, pure in scena con Alessandro Marini, ne restituisce tutto lo struggimento, l’incredulità, il disappunto, fino allo sgomento di un uomo, che non vuole arrendersi all’evidenza delle cose. Eppure c’è una leggerezza, nel porgersi di questo Casanova, che ricorda certi colori del coevo e compatriota Goldoni, di cui cavalca i regionalismi linguistici e una parlata, che si fa dialetto, nei momenti topici della passione non importa se per la donna o per la patria.(…)La regia di Tiezzi non ha tentennamenti e, nel rigore minimale di piccole strutture dalle altezze variabili, su cui poggiano opachi candelabri dai bracci ormai spogliati dalle candele, scandisce in effusioni di luce nitida la partitura non solo fisica dei due figuri. Un canto e contro canto in cui all’imperturbabilità dell’uomo in blu che sospinge la sua espressività nella sola postura, il volto imbalsamato da una maschera candidissima, si oppone un Casanova dal volto sbiancato non dalla moda soltanto, ma che pare a sua volta una maschera. Tanto più enfatizza, nella sua innaturale rigidità, tutto quel gorgheggio di voci che riesce a emettere nella foga della narrazione. Sembrano colori: verde invidia, giallo stizza, livido sgomento, rosso passione, fino all’argento del sonno ristoratore.
Francesca Romana Lino


Pagina precedente

CONTATTI

Compagnia Lombardi – Tiezzi s.c.a r.l.
Via Domenico Maria Manni, 55
50135 Firenze (FI)
Tel. 055-60.02.18 Fax 055-60.94.50
Cod. Fisc. e P.IVA 03320350485
info@lombarditiezzi.it
On Web snc