Compagnia
Lombardi Tiezzi

REPERTORIO Compagnia Lombardi – Tiezzi s.c.a r.l.

REPERTORIO

TIEZZI

Federico Tiezzi

LOMBARDI

Sandro Lombardi

LA COMPAGNIA

Compagnia Lombardi – Tiezzi s.c.a r.l.

CALENDARIO

Compagnia Lombardi – Tiezzi s.c.a r.l.

.::RASSEGNA STAMPA::. Progetto Divina Commedia 1- Inferno Novecento

Questo Inferno che ritorna - Renato Palazzi

delTeatro.it, 2 luglio 2015

Questo inferno che ritorna
'E' un' operazione di grande qualità e intelligenza, quella messa in atto da Federico Tiezzi in Inferno Novecento: con la collaborazione drammaturgica di Fabrizio Sinisi, il regista ha accostato alcuni canti dell' Inferno dantesco - da lui già affrontato anni fa in un' autonoma messinscena - a brani di articoli di grandi giornalisti su personaggi emblematici e avvenimenti - chiave della storia o della cronaca del nostro tempo, che richiamino immagini e situazioni della Divina Commedia. In questo modo Tiezzi ottiene un duplice risultato: da un lato 'attualizza', per così dire, il poema, ne porta in luce gli aspetti universali e i legami con la contemporaneità, dall' altro nobilita, attraverso il confronto, queste moderne prose, che raggiungono a volte un alto grado di pathos.
La struttura del copione, affidato alla lucidissima interpretazione di Sandro Lombardi e David Riondino, ha un andamento costante: dapprima viene data lettura dei versi danteschi , e ad essi si allacciano di volta in volta i loro equivalenti giornalistici odierni. (...)
Entrambi vestiti di nero, in uno spazio spoglio concepito unicamente per valorizzare la parola, attrezzato solo di una sedia e due legii, gli attori fanno a gara di bravura. Lombardi sfoggia le sue doti di grande dicitore, Riondino unisce alla recitazione il canto, accompagnandosi con la chitarra. Tendenzialmente , forse il primo si incarica più di scandire le terzine dantesche, e il secondo di attingere ai resoconti giornalistici: ma in realtà i loro rapporti sono del tutto intercambiabili, e - sapientemente orchestrati - mostrano uno straordinario affiatamento e una collaudata capacità di combinare inieme le loro voci , le loro personalità, i loro umori. (...)
La messinscena di Tiezzi è asciutta, sobria, incalzante. L' intera costruzione rivela una rara finezza intellettuale, che non scade mai, però, in un mero esercizio letterario. Anzi, ponendoci di fronte ai nostri miti, inquadrati in una prospettiva senza tempo, ci sottopone a un inatteso rispecchiamento, ci fa scoprire qualcosa di noi stessi.'
Renato Palazzi


La Stampa, 2 luglio 2015

Se all’Inferno Ulisse dà la mano a Pasolini
La cronaca visionaria di Dante si unisce a quella dei giornalisti, Lombardi recita di preferenza il poeta mentre Riondino, aggrappandosi alla sua eco, ci porta tra la perduta gente del nostro passato prossimo e, se imbraccia una chitarra, ne fa una giullarata. Quel che si ottiene è una serata priva di azione scenica in cui la parola vola al vertice di una spettacolarità sublime.
Osvaldo Guerrieri 


Corrierespettacolo.it, 29 maggio 2015

Progetto Divina Commedia 1: “Inferno Novecento” di Lombardi e Riondino
Per il resto due leggii e una chitarra. Null’altro serve, se non la sublime poesia dantesca come guida, ancora attuale, tra le contraddizioni della nostra epoca. Così, in un continuo alternarsi tra terzine e linguaggio giornalistico, si assiste a una nuova lettura dal poema e dell’oggi, dove l’uno diventa arricchimento dell’altro. Paolo e Francesca come gli ultimi istanti di vita di Lady D nelle parole di Aldo Cazzullo (La Stampa, 1997); i Tiranni del XII canto come il Saddam Hussein impiccato di Matteo Durante (Panorama, 2006); e nella selva dei suicidi la fragilità di Marilyn Monroe (Giovanni Grazzini, Corriere della Sera, 1962) e la forza di Haydée Santamaría (Rossana Rossanda, Il Manifesto, 1980); o ancora Guido da Montefeltro come il Giulio Andreotti intervistato da Oriana Fallaci (L’Europeo, 1974). Fino al «folle volo» di Ulisse e agli ultimi istanti di Pasolini, narrati con tutta la potenza evocativa delle parole di Enzo Siciliano (Il Manifesto, 1975).
Lorena Vallieri


Pagina precedente

CONTATTI

Compagnia Lombardi – Tiezzi s.c.a r.l.
Via Domenico Maria Manni, 55
50135 Firenze (FI)
Tel. 055-60.02.18 Fax 055-60.94.50
Cod. Fisc. e P.IVA 03320350485
info@lombarditiezzi.it
On Web snc